esnlenfrdeitpl

Discursos

Signor Capo della Polizia,
Signor Prefetto,
cari Funzionari e Agenti!

Leer más...

Cari fratelli e sorelle,

sono lieto di accogliere voi, rappresentanti della Comunità Trentina, che da vent’anni collaborate generosamente con la Santa Sede, specialmente con il Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, in varie attività e iniziative. Penso in particolare alle varie associazioni, imprese e famiglie dei Comuni di Carisolo, Pinzolo, Tesero, come pure agli Alpini, al Corpo Forestale e alla Protezione Civile. A ciascuno rivolgo un cordiale saluto, a cominciare dal dr. Ugo Rossi, Presidente della Provincia Autonoma di Trento, al vostro Arcivescovo Mons. Lauro Tisi, che ringrazio per le cortesi parole, e a tutti voi che, con la vostra presenza, testimoniate la devozione e l’affetto dell’intera popolazione del Trentino verso il Papa.

Leer más...

Cari fratelli e sorelle,

sono lieto di accogliere voi, rappresentanti della Comunità Trentina, che da vent’anni collaborate generosamente con la Santa Sede, specialmente con il Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, in varie attività e iniziative. Penso in particolare alle varie associazioni, imprese e famiglie dei Comuni di Carisolo, Pinzolo, Tesero, come pure agli Alpini, al Corpo Forestale e alla Protezione Civile. A ciascuno rivolgo un cordiale saluto, a cominciare dal dr. Ugo Rossi, Presidente della Provincia Autonoma di Trento, al vostro Arcivescovo Mons. Lauro Tisi, che ringrazio per le cortesi parole, e a tutti voi che, con la vostra presenza, testimoniate la devozione e l’affetto dell’intera popolazione del Trentino verso il Papa.

Leer más...

PAROLE DEL SANTO PADRE PRIMA DELLA PREGHIERA

Adesso, ognuno nella propria fede, nel proprio dubbio, in quello che ha nell’anima, pensi a Dio, pensi al bisogno di Dio, pensi al dubbio che ha (se Dio c’è...), pensi alla propria coscienza e chieda la benedizione e la bontà su tutti noi. Amen.

Leer más...

PAROLE DEL SANTO PADRE PRIMA DELLA PREGHIERA

Adesso, ognuno nella propria fede, nel proprio dubbio, in quello che ha nell’anima, pensi a Dio, pensi al bisogno di Dio, pensi al dubbio che ha (se Dio c’è...), pensi alla propria coscienza e chieda la benedizione e la bontà su tutti noi. Amen.

Leer más...

Cari fratelli e sorelle, buongiorno!

Sono lieto di trovarmi in questo paese, dove Francesco Forgione nacque e iniziò la sua lunga e feconda vicenda umana e spirituale. In questa comunità egli temprò la propria umanità, imparò a pregare e a riconoscere nei poveri la carne del Signore, finché crebbe nella sequela di Cristo e chiese di essere ammesso tra i Frati Minori Cappuccini, diventando in tal modo fra Pio da Pietrelcina. Qui egli cominciò a sperimentare la maternità della Chiesa, della quale fu sempre figlio devoto. Amava la Chiesa, amava la Chiesa con tutti i suoi problemi, con tutti i suoi guai, con tutti i nostri peccati. Perché tutti noi siamo peccatori, ci vergogniamo, ma lo Spirito di Dio ci ha convocato in questa Chiesa che è santa. E lui amava la Chiesa santa e i figli peccatori, tutti. Questo era san Pio. Qui meditò con intensità il mistero di Dio che ci ha amati fino a dare Sé stesso per noi (cfr Gal 2,20). Ricordando con stima e affetto questo Santo discepolo di San Francesco, saluto cordialmente tutti voi suoi compaesani, il vostro Parroco e il Sindaco insieme al Pastore della diocesi, Mons. Felice Accrocca, alla comunità dei Cappuccini e a tutti voi che avete voluto essere presenti.

Leer más...

Cari fratelli e sorelle, buongiorno!

Sono lieto di trovarmi in questo paese, dove Francesco Forgione nacque e iniziò la sua lunga e feconda vicenda umana e spirituale. In questa comunità egli temprò la propria umanità, imparò a pregare e a riconoscere nei poveri la carne del Signore, finché crebbe nella sequela di Cristo e chiese di essere ammesso tra i Frati Minori Cappuccini, diventando in tal modo fra Pio da Pietrelcina. Qui egli cominciò a sperimentare la maternità della Chiesa, della quale fu sempre figlio devoto. Amava la Chiesa, amava la Chiesa con tutti i suoi problemi, con tutti i suoi guai, con tutti i nostri peccati. Perché tutti noi siamo peccatori, ci vergogniamo, ma lo Spirito di Dio ci ha convocato in questa Chiesa che è santa. E lui amava la Chiesa santa e i figli peccatori, tutti. Questo era san Pio. Qui meditò con intensità il mistero di Dio che ci ha amati fino a dare Sé stesso per noi (cfr Gal 2,20). Ricordando con stima e affetto questo Santo discepolo di San Francesco, saluto cordialmente tutti voi suoi compaesani, il vostro Parroco e il Sindaco insieme al Pastore della diocesi, Mons. Felice Accrocca, alla comunità dei Cappuccini e a tutti voi che avete voluto essere presenti.

Leer más...

Muchas gracias por vuestra visita y vuestras palabras. Estoy contento por este trabajo conjunto con el Consejo Pontificio para el Diálogo Interreligioso. Es un diálogo no solo de ideas, es un diálogo humano, de persona a persona, que ayuda a todos a crecer, a crecer como personas, en nuestro camino de búsqueda de lo absoluto, de Dios. Gracias, muchas gracias por la buena voluntad. Gracias por la visita y gracias por la invitación a visitar Taiwán. Lo aprecio mucho.

Que el Señor os bendiga a todos and pray for me.
Signore e Signori,

accompagnati da Mons. Georges Pontier e dai Vescovi della Provincia di Marsiglia, voi state compiendo un viaggio al cuore della Chiesa Cattolica, alla scoperta del lavoro che si fa qui a Roma. Ringraziandovi di aver accettato di vivere questo percorso, sono lieto di salutarvi cordialmente e di potermi rivolgere a voi.

Leer más...

Parole a braccio dopo il saluto del presidente

Buonasera... non tanto buona! Il dr. Impagliazzo ha detto che Roma ha le porte aperte, ma anche il cielo ha le porte aperte e ha buttato giù tutta l’acqua e ci sta bagnando! Ma sempre con le porte aperte! Grazie, grazie di essere venuti. Grazie di essere qui e grazie della vostra generosità. Qui dentro c’è generosità. E anche il cuore aperto: il cuore aperto per tutti, tutti, tutti! Senza distinguere: “Questo mi piace, questo non mi piace; questo è amico, questo è nemico...”. No. Tutti, tutti! Il cuore aperto per tutti. E questo fa che la vita vada avanti. Vi ringrazio tanto e vi auguro il meglio, a ognuno di voi, alle vostre famiglie, e anche ai vostri sogni. Che il Signore vi benedica. E pregate per me. Grazie!

Leer más...

Cari amici,

sono lieto di incontrarvi in occasione del vostro pellegrinaggio a Roma. Rivolgo il mio cordiale saluto ai membri della “Fontana della Misericordia”, come pure a tutte le persone che accogliete e accompagnate attraverso le “Scuole di preghiera” e la formazione fraterna.

Leer más...