esnlenfrdeitpl
Al Venerato Fratello
Mons. Giovanni Angelo BECCIU
Arcivescovo titolare di Roselle
Delegato Speciale presso il Sovrano Militare Ordine Ospedaliero
di San Giovanni di Gerusalemme, di Rodi e di Malta

Sono ormai trascorsi quindici mesi da quando, il 2 febbraio 2017, decisi di affidare a Vostra Eccellenza l’ufficio di mio Delegato Speciale presso il Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme, di Rodi e di Malta, con il compito di affiancare quel benemerito Ordine nel processo di aggiornamento della sua Carta Costituzionale e del Codice Melitense.

Desidero innanzitutto ringraziarLa per l’impegno profuso nel delicato compito, da Lei ricoperto con grande disponibilità soprattutto nell’incontro e nell’attento ascolto dei Membri dell’Ordine. In considerazione del fatto che il cammino di rinnovamento spirituale e giuridico dello S.M.O.M. non si è ancora concluso, La prego di voler continuare a svolgere l’ufficio di mio Delegato fino alla conclusione del processo di riforma e comunque fino a quando lo riterrò utile per l’Ordine stesso. Fino a quel momento Ella continuerà a godere di tutti i poteri e ad essere il mio esclusivo portavoce per tutto ciò che attiene alle relazioni tra questa Sede Apostolica e l’Ordine.

Con la presente designo Vostra Eccellenza a ricevere il giuramento del nuovo Gran Maestro dell’Ordine, Sua Altezza Eminentissima Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, che avverrà il 3 maggio prossimo.

Nel rinnovarLe l’assicurazione della mia preghiera, impartisco di cuore la Benedizione Apostolica a Lei, al Gran Maestro e a tutti i membri dell’Ordine melitense.

Dal Vaticano, 2 maggio 2018